Conoscere la biodiversità del nostro territorio

0

di Camillo Campolongo Associazione WWF Sannio – Benevento Nelle prossime due domeniche si svolgono due degli appuntamenti programmati dal WWF Italia per l’Anno della Biodiversità, con l’intero mese di maggio dedicato alle Oasi e quindi alla natura d’Italia. Le 100 Oasi del WWF assicurano una protezione reale ad oltre 30.000 ettari di natura e sono visitate ogni anno da oltre 300.000 persone. In Campania sono 7 le Oasi che partecipano alla Festa delle Oasi, tra cui entrambe quelle in provincia di Benevento

L’Associazione WWF Sannio, con la collaborazione di soci e volontari che affiancano il personale di gestione, partecipa all’evento organizzando un ricco programma (allegati) presso l’Oasi del Lago di Campolattaro il 16 maggio e a seguire presso l’Oasi della Montagna di Sopra a Pannarano il 23 maggio, che quest’anno festeggia il 10° compleanno.

“Le Oasi sono il luogo dove la biodiversità si può vedere, toccare, ammirare – ha detto Fulco Pratesi, Presidente onorario del WWF Italia – Sono una scuola a cielo aperto e non solo per i bambini. Rappresentano uno strumento diretto per far capire a tutti cosa è la biodiversità e quanto vale. Più di qualsiasi spiegazione la visita in un’Oasi regala la consapevolezza di quanto sia bella e fragile e quanto sia importante proteggerla”

La Giornata delle Oasi è l’occasione per avvicinare bambini ed adulti, appassionati e visitatori casuali, operatori e rappresentanti istituzionali, ai nostri lembi di natura con tanti segreti e caratteristiche peculiari. Il Lago di Campolattaro in particolare rappresenta già da alcuni anni un vero e proprio scrigno di biodiversità del Sannio, che ogni anno si arricchisce di nuove presenze, soprattutto uccelli, di passo o nidificanti, attratti dalla zona umida. Ma nell’area si trovano anche tante specie della cosiddetta “fauna minore”: rettili ed anfibi, farfalle e coleotteri oltre a rare orchidee e macchie di bosco igrofilo. Per questo è in atto l’iter per l’istituzione di una ZPS (Zona di Protezione Speciale), ai sensi della Direttiva Europea 92/43 “Habitat”.

Presso il l’Oasi del Lago di Campolattaro, inoltre, il 16 maggio verrà firmato un protocollo di intesa triennale tra Provincia di Benevento (rappresentata dal presidente Cimitile e dall’assessore Aceto), WWF Italia, MARSEC (Mediterranean Agency for Remote Sensing and Environmental Control) e WWF Oasi per l’avvio di attività e progetti comuni per il monitoraggio e la tutela della biodiversità.

Anche le neonate “Le Fattorie del Panda” aderiscono all’iniziativa provvedendo alla preparazione di pietanze ed assaggi per i partecipanti.

Per maggiori informazioni: Coop. Celidonia 347 8956553 (Laura)

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.