Cerreto Sannita.Esito della Festa del 1° maggio 2010

0

di Adam Biondi Se la ventiduesima edizione della Festa del 1° maggio è riuscita con così  grande successo non possiamo esimerci dal ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile tale positiva affermazione.

Ringraziamo infatti tutte le associazioni intervenute: l’Associazione Mutilati e Invalidi Civili di Benevento, l’Associazione Italiana Leucemie di Benevento, l’Associazione Storica del Medio Volturno di Piedimonte Matese, il Fondo Ambiente Italiano di Benevento, l’ArcheoClub di Morcone, il Club Alpino Italiano di Piedimonte Matese, l’Associazione Culturale Castelluccio di Faicchio, le Pro Loco di Cusano Mutri, Pietraroja, Cerreto Sannita e Civitella Licinio, il Forum Comunale dei giovani di Cerreto Sannita, l’Azione Cattolica cerretese, l’Associazione famiglie reduci e combattenti, le Vincenziane di Cerreto Sannita, il Gruppo Fratres “Giuseppe Moscati”, il Comitato civico “No alla chiusura dell’Ospedale Maria delle Grazie” di Cerreto Sannita, il Circolo d’Arte cerretese, l’Associazione Sportivo Dilettantistica Libertas Cerreto e le Congreghe della Madonna del Pianto e di San Rocco.

Ringraziamo inoltre gli esercizi commerciali che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione: B.F.T. di Giovanni Teta, Ristorante Maracaibo, Sannio Impianti di Orsino Giuseppe, Macelleria Pelosi Nicola, Ceramiche “Marina”, Cartolibreria “Il giocartolo”, Coloniali Santagata, Bar Nuovo Rinaldo, Alimentari Gianfranco e Alimentari Bello.

Un ulteriore ringraziamento va ai numerosi iscritti della Società che hanno partecipato all’iniziativa, a Mons. Antonio Di Meo, al Commissariato di Polizia di Telese Terme, ai Carabinieri e al Corpo di Polizia Municipale di Cerreto Sannita.

Grazie anche ai giovani volontari della Società Operaia cerretese: Annamaria, Assunta, Aurora, Filomena, Loredana, Andreina, Alfonso e Stefano che di fronte alla folta platea si sono mostrati timidi ma capaci.

Di fronte a tanto entusiasmo, dispiace la quasi nulla partecipazione delle autorità invitate (dell’intero Consiglio comunale ha partecipato solo l’avv. Antonio Barbieri e, fra gli assenti, l’unico a giustificarsi è stato il rag. Roberto Stanziano). Va pure segnalato, al fine di evitare in futuro spiacevoli inconvenienti simili, il non funzionamento del montascale per i diversamente abili di Palazzo del Genio che ha reso impossibile l’accesso alla premiazione da parte delle persone su carrozzina.

Di certo, però, il successo ottenuto non può che darci forza per continuare ad attuare i nostri prossimi obbiettivi (legge regionale sulle società di mutuo soccorso, ristrutturazione del giardino ed attivazione del piano superiore della sede).

Le fotografie della manifestazione saranno disponibili da lunedì  3 maggio prossimo sul sito internet www.smscerreto.altervista.org nella sezione “foto”.

Cerreto Sannita, 2 maggio 2010

Il Consiglio Direttivo della Società Operaia

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.