Lo sport ed il turismo telesino a favore dei più deboli

0

di Valerio Vallone Gli atleti e la dirigenza del Basket Telese Terme ed Il Parco del Grassano su iniziativa del direttore del centro turistico telesino, Livio Barone , hanno devoluto una sostanziosa somma all’UNHCR, L’Agenzia dell’ONU per i rifugiati. L’ UNHCR è l’agenzia delle Nazioni Unite per i rifugiati (United Nations High Commissioner for Refugees – Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati). L’agenzia fu creata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1950 e di fatto, incominciò ad operare il 1° gennaio1951. L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha il mandato di assistere e proteggere oltre 30 milioni di rifugiati, richiedenti asilo, sfollati interni e altre categorie di migranti forzati in tutto il mondo. L’iniziativa prende spunto dalla simpatica scommessa che il direttore Livio Barone aveva lanciato agli atleti sulfurei: la vittoria dell’ultima partita di campionato a Santa Maria a Vico, avrebbe permesso a tutto il Basket Telese Terme di cenare gratuitamente lo scorso venerdì presso il suggestivo parco del Grassano; ovviamente la scommessa è stata persa e la cena in programma sarebbe dovuta essere stata pagata dagli sconfitti. Su proposta del direttore Livio Barone, che nonostante tutto si è reso ben disponibile ad offrire la cena, gli atleti e la dirigenza sono stati invitati a devolvere l’importo previsto per il convivium in beneficenza all’UNHCR. L’iniziativa è stata accolta positivamente da tutti i partecipanti. Il Basket Telese Terme ringrazia il Parco del Grassano per la collaborazione e l’amicizia dimostrata nel campionato 2009/2010.

Telese Terme 26/04/201

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.