La Scuola Basket Città dei Ragazzi di Telese accede alle finali regionali

0

citta' dei ragazzidi Angelo Caccone Martedì  13 Aprile 2010 la squadra Under 15 (1995-1996) della Scuola Basket Città dei Ragazzi di Telese Terme, allenata da coach Angelo Caccone, ha conquistato l’accesso alle finali regionali campane come Caserta 3 (quattro sono state le squadre tra la provincia di Benevento, Caserta e Avellino che hanno passato il turno).

Pur perdendo nel primo spareggio del 12/04 di sei lunghezze, risultato finale 79-85, con la Pall. S. Michele di Maddaloni una partita molto tirata fino alla fine della contesa, la nostra formazione si è riscattata il giorno dopo contro il Basket Sant’Agnese di San Giorgio del Sannio, vincendo una partita ancora una volta combattuta, di un solo punto dopo un tempo supplementare con un tiro da tre punti risolutivo negli ultimi secondi, del nostro giocatore Fabio D’Onofrio.

Il campionato Under 15, a questo punto prevede una terza fase a cui sono ammesse 16 squadre (ottavi di finale), con partite di andata e ritorno che determineranno le otto finaliste che disputeranno le fasi finali per aggiudicarsi il titolo regionale.

“Non nascondiamo che questo successo ha dato alla nostra Scuola Basket una grande gioia” come si evince dalle parole del dirigente-allenatore Giuseppe Gallo: “Si tratta della prima partecipazione ad una finale regionale per la nostra giovane società, che sui giovani provenienti da tutta la valle telesina, continua ad investire con convinzione.”
Giacomo Leonetti, Responsabile Tecnico della Società, si sofferma sull’importante obiettivo raggiunto: “Questo risultato dà lustro al lavoro fatto con il gruppo ‘95-’96. In questo momento di grande soddisfazione, il primo pensiero va a tutti i miei allenatori ed i miei istruttori, che ogni anno svolgono il loro lavoro con passione e professionalità. Un altro pensiero è per i nostri ragazzi, che dopo alcune difficoltà iniziali di adattamento, e nonostante gli infortuni dell’ultimo periodo, hanno tutti dimostrato di avere le carte in regola per dire la loro in questo campionato chiudendo la prima parte del torneo provinciale brillantemente al primo posto con 16 vittorie e 2 sole sconfitte. Inoltre è emerso lo spirito di continuità tra tutti i gruppi del nostro Settore Giovanile. Infatti i ’96 dell’Under 14 di coach Roberto Ciccarelli, sono stai parte integrante del gruppo Under 15, poi c’è da sottolineare che c’è stato un continuo interscambio e confronto tra coach Angelo Caccone ed il succitato Roberto Ciccarelli in un contesto di continuità tecnica e tattica. Oltre ai ragazzi voglio ringraziare le persone che hanno contribuito a questo risultato, dal nostro Presidente Raffaele Pannone che ci segue sempre con passione nonostante gli impegni lavorativi, il nostro preparatore atletico Prof. Pasquale Tancredi, fino ad arrivare ai preziosissimi e sempre disponibili genitori.

In attesa di preparare quest’avventura, ricordiamo che la prima partita degli ottavi sarà contro una squadra di Napoli l’A.S. Roccarainola (con andata a Napoli e ritorno lunedì 26/04 a Telese Terme), continuiamo a seguire le altre nostre formazioni allenate dai nostri giovani istruttori: Yuri Bucci, Sabrina Melillo, Adrian Forray, Roberto Romano, Ambra Cusano. E’ chiaro che per le squadre delle categorie più piccole il risultato conta relativamente, ben più importante è il percorso di crescita intrapreso dai nostri ragazzi, che comprende la formazione tecnica e fisica ma soprattutto quella improntata ai valori più sani che lo sport è in grado di trasmettere, e in cui Città dei Ragazzi crede fortemente”.

Ricordiamo infine il roster del gruppo Under 15 che ha raggiunto le finali regionali:

PENGUE SALVATORE, CALAVITTA SEBASTIAN, ZOTTI UBALDO, SANZARI ANGELO, COVINO GIANLUCA, ALTIERI ANTONIO, CERMOLA ANGELO, ZOTTI EUGENIO, DE NICOLA MARIO, CIARLEGLIO ANTONIO, DE FORTUNA ANGELO, CIARDIELLO GIUSEPPE, SENNECA FRANCESCO, FLORE ROMUALDO, IANNOTTI LUIGI, COVELLI LORENZO, FORMISANO SALVATORE, PARENTE ANDREA.

ASS. DIL. S.C. CITTA’ DEI RAGAZZI

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.