Pienone alla prima uscita ufficiale della Lista ‘Vinci Telese’

6

di Monica Di Gioia

Domenica 7 marzo, presso il palazzo dei congressi delle Terme di Telese, si è aperta ufficialmente la campagna elettorale della Lista civica “Vinci Telese” con Pasquale Carofano Sindaco.

Sala piena e volti attenti. “La partecipazione dei cittadini mi ha emozionato: credo che quest’aula non fosse mai stata così piena, se non per celebrare personaggi noti – ha esordito il moderatore della serata Alessandro Grimaldi, consigliere di minoranza uscente, che ha voluto in questo modo rimuovere ogni dubbio sul suo sostegno alla Lista n.2, nonostante non fosse presente in prima persona nella competizione elettorale.


“Il percorso intrapreso da Pasquale Carofano e da ‘16 coraggiosi’ – così li ha definiti Grimaldi – è quello giusto per risollevare Telese. E’ prevalso, in questo momento storico, il senso di responsabilità e il vero attaccamento alla nostra cittadina, anteponendo quindi il bene di quest’ultima alle proprie legittime aspirazioni”.


Nel corso dell’incontro sono intervenuti alcuni candidati alla carica di consigliere come Gianluca Serafini, che ha sottolineato l’importanza di porre al centro dell’agenda politica locale il tema del lavoro; Carmine Covelli di Goffredo, giovane esponente del Pdl, che dal punto di vista “tecnico-professionale” ha sottolineato l’importanza di una riqualificazione urbanistica della cittadina; Anna Tecce, psicoterapeuta, e Gianluca Aceto, assessore Provinciale alle Politiche Ambientali, che ha deciso di far parte della squadra di Pasquale Carofano per dare ascolto alle tante voci che gli chiedevano “unità per cambiare Telese”. Ha parlato poi del Polo Scolastico per cui si è speso assieme all’Assessore provinciale all’Istruzione e grazie all’aiuto dell’Assessore Regionale Gabriele. Un Polo scolastico già finanziato da Provincia e Regione, di 40mila metri quadrati, che occuperà un suolo di San Salvatore, a cinquanta metri dal centro telesino, pur rimanendo come sede legale a Telese.

E’ arrivato il turno di Michele Selvaggio, per poi arrivare all’intervento di Giovanni Liverini: “Si va alle elezioni per la prima volta dopo 25 anni, non dopo 8 mesi! Ora che finalmente ci siamo liberati del gran maestro, dell’Incantatore di serpenti” (con riferimento al sindaco arrestato). Ha poi affermato che anche coloro che prima erano alleati con D’Occhio e ora sono suoi avversari sono stati importanti in questa lotta, perché hanno provato a cambiare un sistema dall’interno, pur non riuscendoci. L’ ultimo dei candidati a prendere la parola Gennaro Capasso che ha ringraziato principalmente Angela Abbamondi per il suo atto di responsabilità e “ faccio i migliori auguri a Pasquale Carofano, che sarà probabilmente un sindaco migliore di me, dato che ha una squadra migliore”. In chiusura ha finalmente preso la parola Pasquale Carofano che, estremamente emozionato, ha esposto le linee-guida del programma e le principali proposte, ponendo soprattutto in risalto che la sua coalizione nasce per costruire, per sviluppare un processo di rinnovamento, di crescita sociale e culturale.


Questi i componenti della squadra: Ganluca Aceto, Francesco Bozzi, Gennaro Capasso, Carmine Covelli, Cosimo Di Meola, Mario D’Occhio, Marco Falconieri, Giovanni Liverini, Paride Parente, Maria Pia Rinaldi, Michele Selvaggio, Gianluca Serafini, Patrizia Tanzillo, Anna Tecce, Giovanni Nicola Tommaselli, Luigi Zito.


Monica Di Gioia

………………………………………………………………..

  • Intervento Carofano presentazione lista :

http://www.youtube.com/watch?v=2AlrY4F61C0

  • “Ridiamo colore alla nostra città”:

http://www.youtube.com/watch?v=WLuJq9nDQiQ

6 Commenti

  1. Amici Cari, ridatemi il mio lavoro di Ausiliario del Traffico, e non solo………..già subito abbastanza per mancanze e negligenze altrui recando moltissimi danni….credetimi è la cruda e dura realtà dei fatti.-

  2. E’ non solo, sono stato preso per i fondelli abbastanza, quindi quello ke voglio dire a voi tutti, è mai possibile che un cittadino, con i requisiti idonei al lavoro,(qualifike/specializzazioni e corsi militari e civili), debba stare a casa, dal 01/01/2009, a tutt’oggi, senza un lavoro..???..Inizio, ad essere stankissimo di tutto questo…!!!

    • gent.le sig. d’onofrio, nella vita anche i momenti più difficili, come la perdita di un posto di lavoro sono eventi drammatici che non si augurano a nessuno.La vita continua, bisogna cercare altre strade, altre oppoetunità, sforzarsi di reagire con dignità. La soluzione mi consenta non è quella di scrivere ininterrottamente su questo blog.
      Si può partecipare ed essere parte di un sistema anche non facendo l’ausiliario del traffico.Evidentemente la sua condizione attuale le è comoda.
      saluti

  3. Nicola Pascale,
    nn mi è comodo nulla, anzi al contrario sono una persona attiva, da nn fermarmi davanti a nulla…ma cè un perckè ripeta sempre le stesse cose……se vengono pubblicate gare di appalto e poi nn kiuse, x una ragione o per un’altra, illudendo le persone,non è colpa mia….!!!! Se una persona a seguito di non proseguio appalto,non viene neanke retribuita, andandoci perdere un bel pò di euri…le cosa direbbe..???…quindi ribadisco ke nn mi è comodo nulla, sono molto ostinato,…..e nn solo….-

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.