Ieri sera Giuseppe Di Cerbo ha aperto la campagna elettorale

8

di Sandro Tacinelli

In tantissimi hanno affollato la sede di Via Cristoforo Colombo per essere vicini ad uno schieramento ampio, giovane e dalle diverse professionalità. Ieri sera, alla presenza di numerosissimi sostenitori, Giuseppe Di Cerbo candidato sindaco della lista “Telese Terme 2010”, ha dato il via alla campagna elettorale per l’elezione del del primo cittadino di Telese Terme, in programma il 28 e 29 marzo prossimi.

Il neo candidato sindaco, non senza un pizzico d’emozione, ha aperto l’incontro spiegando le ragioni che lo hanno spinto a proporsi e misurarsi in questa competizione.

“Sono sceso in campo – ha affermato, tra l’altro, Di Cerbo – perché questa comunità in quarant’anni mi ha dato tutto ed ora, per amore, tocca a me ricambiare con lo stesso affetto, la stessa simpatia e la stessa attenzione”.

“Ecco perché – ha aggiunto – il mio impegno, che onorerò rinunciando all’indennità di carica prevista, sarà rivolto a riportare Telese a quella comunità che anni fa ho conosciuto e amato. Un paese con al centro i valori, la serenità, il rispetto reciproco, l’uguaglianza e pronto a riconquistare il ruolo di faro della Valle Telesina”.

Poi, dopo aver ribadito che “non è un mestierante della politica”, ha sottolineato che la cittadina termale deve soprattutto “recuperare molto sul piano della dignità e del rispetto attraverso un’azione non tesa a portare conti a nessuno, bensì determinata e continua nel raggiungimento di obiettivi appartenenti a tutti che questa comunità deve vantare”.

Il neo candidato sindaco, inoltre, si è soffermato su alcuni punti di vitale importanza per Telese Terme: i finanziamenti comunitari (da richiedere in consorzio con gli altri comuni della Valle Telesina), quindi, l’importanza delle politiche del territorio, dell’ambiente, dell’istruzione, delle politiche giovanili e della macchina comunale”.

“Tutti problemi – ha osservato Di Cerbo – che saranno al centro delle iniziative dell’ampia coalizione da me guidata, formata da giovani e da diverse professionalità, e pronta a fare la sua parte anche e soprattutto con il vostro contributo, il vostro parere, i vostri suggerimenti”.

Poi la presentazione della lista. Questi i candidati consiglieri: Alfano Maria Ausilia (detta Marilia), Bisesto Piervincenzo, De Matteo Massimiliano, Di Mezza Lucia, Fasano Giuseppe, Fuschini Vincenzo, Giovannelli Savino, Martucci Michele, Musco Giampiero, Nero Giacomo, Palma Raffaele, Presutto Eduardo, Pucella Antonio, Vallone Valerio, Verrillo Maria Grazia e Viola Pietro.

Sandro Tacinelli

ufficio stampa: Giuseppe Di Cerbo sindaco di Telese Terme

8 Commenti

  1. Come mai visto che si è parlato di rinnovamento nella lista ci sono ancora nomi storici? “Se è come ha detto in conferenza” li ha indirizzati lei verso il percorso politico tempo fa e per mia conto durato anche molto. Non crede che era giunto il momento di cedere il passo e essere spettatori e non protagonisti?
    Saluti.

  2. Credo che l’avvocato Giuseppe Di Cerbo è la persona giusta al posto giusto, ottimo imprenditore, ottimo professionista e buon padre di famiglia con valori sinceri x telese. Dimenticavo un segnale importante: egli non percepirà stipendio ma lo farà solo per amore della nostra telese.
    ad Maiora

  3. Capisco l’enfasi di un comunicato redatto dall’ufficio stampa del candidato ma, anche se vivo nella valle Telesina da poco,
    ho partecipato all’evento e sinceramente non mi è sembrato un pubblico così numeroso.
    Ieri ero invece al Palazzo dei congressi delle Terme alla presentazione dell’altra lista e oltre ai 500 posti a sedere erano occupati anche i corridoi laterali. Cosa si dovrebbe scrivere che c’era tutto il mondo ?
    Attenzione alla comunicazione, Telese è un paese piccolo, spesso la gente vive di persona quello che viene poi scritto sui giornali…
    Comunque in bocca al lupo ad entrambi i candidati

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.