Di Cerbo chiede a Carofano un confronto pubblico

20

di Sandro Tacinelli

A pochi giorni dalla tornata elettorale del 28 e 29 marzo, Peppino Di Cerbo, candidato sindaco della lista “Telese Terme 2010”, chiede a Pasquale Carofano, candidato dell’altra lista, un confronto pubblico teso a chiarire alcuni aspetti della campagna elettorale e presentare come le due compagini intendono agire per dare una svolta a Telese Terme.

“Sono convinto che attraverso un sereno confronto – dichiara Peppino Di Cerbo – si possa far comprendere meglio agli elettori le proposte e gli obiettivi che caratterizzano l’azione dei due schieramenti”.

“Io – aggiunge – non ho nessuna difficoltà e, mi auguro, che il candidato sindaco Pasquale Carofano non si tiri indietro”.

20 Commenti

  1. Caro Peppe, per un momento voglio solo onorare gli affetti. Ti giunga pertanto il mio affettuoso augurio (e solo Tu sai quanto affettuoso!) come Peppe, come Papà e come Nonno (finalmente agli ordini di qualcuno: due splendidi nipotini.)
    Da domani riprenderemo a … litigare! Ciao, Sandro.

  2. Mi sembra un ottima idea, molto meglio dei comizi, a patto che ci si misuri solo ed esclusivamente sui programmi e si prendano da entrambe le parti impegni veri….e che stavolta ci sia un “moderatore” imparziale.
    Piero De Filippo

  3. anche a me sembra un’ottima idea, giornalisticamente parlando. Credo che possa moderare Antonio Vecchiarelli de Il Sannio Quotidiano, conosce le problematiche di Telese e mi sembra imparzialissimo. con grande rammarico non lo posso fare io, mi sarebbe piaciuto molto. fatelo all’aperto ed in mezzo alla gente, magari in Piazza sarebbe una novità.
    in bocca al lupo

  4. Mi sembra che sia troppo tardi. Mancano meno di 10 giorni alle votazioni e considerando il tempo che occorre per organizzare l’incontro penso sia effettivamente troppo tardi. Il tentativo della scorsa campagna elettorale, il famoso confronto a 3 proposto da ElleTv, ha scatenato più che giustificati malcontenti dovuti soprattutto alla discutibile imparzialità del moderatore.
    Qualora dovessero decidere di proporre il confronto a 2 credo che ci sia bisogno di un moderatore al di fuori della carta stampata perchè troppo spesso proprio la stampa locale ha preso spudoratamente posizioni di parte. Basta leggere le pagine di ViviTelese dedicate alla scorsa campagna elettorale per rendersene conto. Apprezzo la scelta di Vittorio Vallone di non proporsi come moderatore, anche se giurerei sulla sua imparzialità.

    • Se c’è la volontà dei candidati, si può superare sicuramente il problema del tempo (10 giorni non sono proprio pochi). La cosa importante è individuare un moderatore “condiviso” e sarebbe già un buon segnale di inizio , dato che i due candidati saranno inevitabilmente eletti e dovranno governare insieme anche se su poltrone diverse.

  5. Grazie Peppe per l’apprezzamento nei miei confronti. Vi lancio un’altra idea secondo me valutabile da parte di Peppino e Pasquale : Antonio Giaquinto. Sarà l’addetto stampa della prossima amministrazione, le problematiche le conosce e per come lo conosco io può essere garanzia di imparzialità. Comunque a mio avviso non va fatto in TV. Sarebbe freddo e finto. Io lo farei o ai Bagni Vecchi o in Piazza Minieri e perchè no, facendo intervenire, con qualche domanda, anche qualche cittadino. Se lo fate la prossima settimana purtroppo non potrò neanche esserci perchè vado all’estero ma vedrò con piacere la registrazione di Peppe su Vivitelese

  6. Ciao, Vittorio. Continuo a pensare che l’incontro/scontro a 2 non sia realizzabile. Mancano 8 giorni alle votazioni. Togliendo le giornate di sabato e domenica prossima restano solo 6 giorni. Dal momento che le liste hanno avuto poche possibilità di propororsi ai cittadini (causa condizioni atmosferiche non favorevoli) ritengo che debbano sfruttare in modo opportuno questo tempo. Dedicarsi ad organizzarre l’incontro potrebbe risultare deleterio per entrambe le liste.
    Preciso che questa è solo una mia opinione che è ovviamente frutto del mio modo di pensare.

  7. Concordo con Giuseppe, ci si avvia verso l’ultima settimana di campagna elettorale, che è sempre la fase più ricca di impegni e manifestazioni pubbliche. Un pubblico confronto necessita di una organizzazione attenta e delicata, sotto vari aspetti. Andava organizzato la scorsa settimana e tenuto in questa settimana. Tuttavia, si potrebbe tentare di farlo Martedì 23 o Mercoledì 24 e lancio una proposta: il confronto venga moderato da due persone, una scelta da Di Cerbo ed una scelta da Carofano; ciascun moderatore, a turno, rivolge una domanda ai due Candidati Sindaci.

  8. Il confronto è sempre il metodo più illuminante…Si al confronto duro e senza moderatori.E’ uno dei momenti più difficili della storia telesina…esca il vincitore dall’arena e che sia il più forte!! le domande se le fanno a vicenda e…sicuramente non sarà noioso…

  9. Agli amici Piero Di Filippo e Giuseppe Grimaldi e a tutti quelli rancorosi e invidiosi

    Mi dispiace riprendere ancora una volta l’argomento del vecchio dibattito televisivo…

    Ne abbiamo parlato anche a voce con VOI. Ma leggo ancora parole spregevoli nei miei confronti. Peccato…

    1) SE QUALCUNO NON SAPEVA RISPONDERE ALLE DOMANDE POSTA LIBERAMENTE DAI TELESPETTATORI LA COLPA NON E’ MIA

    2) NELLA SALA REGIA ERANO PRESENTI DIVERSI ESPONENTI DELLA LISTA DI LIVERINI E QUINDI POSSONO TESTIMONIARE DELL’ORIGINE DELLE TELEFONATE

    3) FINO A POCHE ORE DALLA TRASMISSIONE ERANO SEMPRE GLI ESPONENTI DI QUELLA LISTA SCONFITTA A CHIEDERE : LA PRESENZA, AL FIANCO DEL CANDIDATO SINDACO DI ALTRI ELEMENTI E QUALI ERANO LE DOMANDE CHE PONEVO…

    e poi caro Piero e caro Peppino mi conoscete dai tempi di RADIO SANNIO INFORMAZIONE ( 25 anni…) sapete bene la mia estrazione, estranietà e origine dei miei redditi.
    VI PREGO FINITELA… SIETE PATETICI CON QUESTE ACCUSE, RIPETO SE UNO NON RIESCE A DISTRICARSI IN DIRETTA CON I TELESPETTATORI CHE INCALZANO NON E’ COLPA MIA…

    Conoscete tutti le grandi capacità relazionali e mediatiche di Pino… e poi il fatto di condividere una amicizia con Pino, come tra l’altro anche con Gennaro e avere delle relazioni con Liverini rende imparziale una diretta TV ???
    Su via non siate rancorosi, ne avete già tanti nella vostra lista con questa “malattia” e proprio tu caro Giuseppe, che hai fatto la diretta on line -ELLE TV mi continua a chiedere MILLE EURO per le spese del webmaster Valentino Soreca che ti hanno messo a disposizione- Mi accusi ???
    ( se vuoi ti giro le raccomandate che mi hanno inviato e che chiedono il pagamento…)

    E poi Piero… ne abbiamo parlato a tavola…ricordi… credo di no, forse mi sono sbagliato io, ma le elezioni amministrative trasformano tutti anche gli amici e i familiari…

    Vi prego non esagerate, siate almeno onesti con chi è stato capace di far sedere insieme i tre candidati sindaco e farli confrontare pubblicamente…
    appunto… per l’amicizia che ho curato con tutti e tre, da anni, indistintamente…e senza interessi…
    a differenza di altri colleghi giornalisti che coltivano delle relazioni o si fanno paladini della libertà solo per salvaguardare il proprio portafoglio… ( però questi vanno bene…)
    Anche ai tempi di RADIO TELESIA delle dirette elettorali radiofoniche sono stato artefice di CONFRONTI… MA AVETE LA MEMORIA CORTA o siete rancorosi perchè siete stati sempre sconfitti da Pino e company???

    Cari ragazzi vi auguro con tutto il cuore di vincere.
    E’ giunto il vostro momento, se siete capaci organizzate un dibattito televiso e metteteci chi volete voi e prepare bene le domande altrimenti fate altre magre figure…
    Un abbraccio, un bacio e un sorriso.
    Stefano

    • Ciao Stefano…ti comunico che da parte mia non c’è nè rancore nè invidia per te o chiunque altro. Anche se, come dici tu, ho sempre perso, dormo sonni tranquilli perchè sono abituato a prendermi la responsabilità e le conseguenze delle mie scelte che comunque continuo a ritenere giuste. Vedi , quando uno si batte per un’idea sana, non ha problemi con niente e nessuno perchè ha la coscienza a posto. In merito al tuo modo di condurre il confronto nella passata elezione continuo a ritenere , e non sono il solo, che sei stato parziale e a tavola me lo hai confermato non nascondendo la tua simpatia “politica e personale” per Pino, simpatia leggittima per carità ma proprio per questo in conflitto con il ruolo che ti era stato affidato; inoltre credo che l’onestà intellettuale di Alessandro Falconieri non sia assolutamente in discussione.
      Un saluto affettuso e spero che gli auguri che ci hai fatto trovino riscontro nel risultato dell’urna

  10. Stefano è la prima volta che sento parlare di costi di quella trasmissione. Non mi hai mai detto che avremmo dovuto pagare per mandare la trasmissione on line. Non preoccuparti chiederò spiegazioni ai responsabili di ElleTv proponendo loro quello che hai scritto.
    Ricordo benissimo che abbiamo avuto la linea con quasi 40 minuti di ritardo e che non abbiamo mai ricevuto il dvd per replicarlo ed inserirlo sul web. Ricordo benissimo che mi hai detto che il DVD lo avevi tu e che lo dovevi vedere la domenica successiva a pranzo con il tuo amico Pino, gentile signora e vari amici degli amici. Ricordi? Che fine ha fatto il dvd?
    Io ricordo bene quelle domande sul Sindaco Pacelli su cui Pino D’Occhio ha potuto parlare liberamente per più di 30 minuti. A cosa serviva parlare del Sindaco Pacelli, compianto sindaco di S. Salvatore Telesino, in un confronto a 3 per eleggere il sindaco di Telese Terme. Ricordo i 38 minuti che Alessandro Falconieri ha atteso al telefono prima di poter fare una domanda, alla faccia dell’imparzialità.
    Non vado oltre perchè ti rispetto e perchè capisco che si può sbagliare e non rendersene conto. Considerando però che ci tenevi a mettere i puntini sulle “i” non potevo tirami indietro. Non aggiungo altro credendo sempre nella tua buona fede, ma visto che ci tenevi tanto non potevo non farti notare che in quell’occasione proprio imparziale non sei stato.
    Con affetto e stima.
    Giuseppe Grimaldi

  11. Mi dispiace, caro Giuseppe, ma se proprio vuoi mettere i puntini sulle “i”, allora devi rettificare: io non ho aspetttato 38 minuti ma … solo 36, gli altri due minuti sono serviti per dirmi che i tempi tecnici erano praticamente scaduti. Ho così imparato che non so telefonare. Quanto al panegirico sul compianto Preside Pacelli, la fortuna del Relatore, a mio avviso, fu che che non potè riceversi apprezzamenti in replica per ovvii motivi…


  12. STEFANO AVITABILE:

    Agli amici Piero Di Filippo e Giuseppe Grimaldi e a tutti quelli rancorosi e invidiosi
    Mi dispiace riprendere ancora una volta l’argomento del vecchio dibattito televisivo…
    Ne abbiamo parlato anche a voce con VOI. Ma leggo ancora parole spregevoli nei miei confronti. Peccato…
    1) SE QUALCUNO NON SAPEVA RISPONDERE ALLE DOMANDE POSTA LIBERAMENTE DAI TELESPETTATORI LA COLPA NON E’ MIA
    2) NELLA SALA REGIA ERANO PRESENTI DIVERSI ESPONENTI DELLA LISTA DI LIVERINI E QUINDI POSSONO TESTIMONIARE DELL’ORIGINE DELLE TELEFONATE
    3) FINO A POCHE ORE DALLA TRASMISSIONE ERANO SEMPRE GLI ESPONENTI DI QUELLA LISTA SCONFITTA A CHIEDERE : LA PRESENZA, AL FIANCO DEL CANDIDATO SINDACO DI ALTRI ELEMENTI E QUALI ERANO LE DOMANDE CHE PONEVO…
    e poi caro Piero e caro Peppino mi conoscete dai tempi di RADIO SANNIO INFORMAZIONE ( 25 anni…) sapete bene la mia estrazione, estranietà e origine dei miei redditi.VI PREGO FINITELA… SIETE PATETICI CON QUESTE ACCUSE, RIPETO SE UNO NON RIESCE A DISTRICARSI IN DIRETTA CON I TELESPETTATORI CHE INCALZANO NON E’ COLPA MIA…
    Conoscete tutti le grandi capacità relazionali e mediatiche di Pino… e poi il fatto di condividere una amicizia con Pino, come tra l’altro anche con Gennaro e avere delle relazioni con Liverini rende imparziale una diretta TV ???Su via non siate rancorosi, ne avete già tanti nella vostra lista con questa “malattia” e proprio tu caro Giuseppe, che hai fatto la diretta on line -ELLE TV mi continua a chiedere MILLE EURO per le spese del webmaster Valentino Soreca che ti hanno messo a disposizione- Mi accusi ???( se vuoi ti giro le raccomandate che mi hanno inviato e che chiedono il pagamento…)
    E poi Piero… ne abbiamo parlato a tavola…ricordi… credo di no, forse mi sono sbagliato io, ma le elezioni amministrative trasformano tutti anche gli amici e i familiari…
    Vi prego non esagerate, siate almeno onesti con chi è stato capace di far sedere insieme i tre candidati sindaco e farli confrontare pubblicamente…appunto… per l’amicizia che ho curato con tutti e tre, da anni, indistintamente…e senza interessi…a differenza di altri colleghi giornalisti che coltivano delle relazioni o si fanno paladini della libertà solo per salvaguardare il proprio portafoglio… ( però questi vanno bene…)Anche ai tempi di RADIO TELESIA delle dirette elettorali radiofoniche sono stato artefice di CONFRONTI… MA AVETE LA MEMORIA CORTA o siete rancorosi perchè siete stati sempre sconfitti da Pino e company???
    Cari ragazzi vi auguro con tutto il cuore di vincere.E’ giunto il vostro momento, se siete capaci organizzate un dibattito televiso e metteteci chi volete voi e prepare bene le domande altrimenti fate altre magre figure…Un abbraccio, un bacio e un sorriso.Stefano

    Io non so chi ci fosse nello studio della Lista Liverini, ma tutti gli spettatori hanno visto come Pino D’Occhio dettava i tempi al conduttore che guarda caso da allora è letteralmente scomparso.
    Alla faccia dell’imparzialità e della buona fede.
    Distinti saluti.

  13. Dai Peppino ora non ricordi più… mi dispiace!!!
    Nemmeno io sapevo che rimandare la trasmissione on line non costava nulla, pero la Sig.ra Vittoria ha presentato il conto a me… Guarda caso sobbillata e intimorita da chi sà chi!!!
    Ne abbiamo parlato, mi dispiace che ora non ricordi… la raccomandata con il “conto” è stata inviata al mio indirizzo…incontriamoci che ti faccio una fotocopia così ci vai con i documenti UFFICIALI
    Oltre al danno anche la beffa… per via di gelosie e rancorsi di diversi elementi della lista sconfitta…
    Vorrei tanto che vai dalla sig.ra Vittoria, ma ti prego con i documenti non con le chiacchiere…
    Sei ipocrita e falso indicando del pranzo… è una vera vigliaccata, piena di cattiveria e menzogne, ma da chi vive nel rancore mi aspetto questo e altro… però chiedi anche alla sig.ra Vittoria se mi ha consegnato mai il DVD… ti prego così possiamo “mangiare” insieme e vederlo!!!
    Caspita avevate il cronometro in mano… come siete messi male amici miei…e rinnegate anche il bene che ha fatto alla cittadinanza tutta di Telese Terme Salvatore Pacelli…
    Ho solo ricordato l’ultimo episodio in vita di uno degli uomi più illustri della Valle Telesina, che indirettamente coinvolgeva uno dei presenti in studio e la comunità di Telese e VOI state sbraitando ancora…
    Il mio sbaglio è stato nel tentare “gratuitamente” di elevare il dibattito politico e il senso civico della Valle senza tener conto del rancore dei sconfitti e dei frustrati ( non tu ).
    Io ho fatto semplicemente il moderatore, le telefonate caro Falconieri le gestiva la cabina di regia, dove ripeto per l’ennesima volta erano presenti : Enzo Neri, Alessandro Grimaldi, Gianluca Serafini…
    Se al posto di accusare me, fate massa critica nella consapevolezza che è giunto il vostro momento forse fate più bella figura con chi vi legge…
    Peppe vorrei tanto che tu interpellassi la tv ( con i documenti alla mano però) in merito ai costi perchè il sottoscritto,a seguito di forti pressioni esterne di elementi sconfitti nella scorsa tornata elettorale, ha ricevuto ingiunzioni di pagamento e interporre un legale ( a mie spese ).
    Peppino Peppino evviva la libertà…
    tuo sempre con affetto e stima ma non farti traviare da chi ora vuol mettere le mani sulla torta… (almeno fatti dare una fettina anche per te)
    Stefano

    • “Gelosie e rancori di diversi elementi della lista sconfitta”.

      Stefano, sono un elemento della lista sconfitta e non nutro sentimenti di gelosia o rancore nei tuoi confronti.

      Semplicemente, dopo quella trasmissione, non ti affiderei la moderazione di un confronto politico pubblico, per sospetto di parzialità, i cui motivi sono esplicitati nel mio commento al seguente articolo:

      https://www.vivitelese.it/2010/02/capasso-e-liverini-presentano-pasquale-carofano-il-video/

      Mi sentirei più tranquillo se dovessi affidarti, ad esempio, la moderazione di un dibattito sull’acqua come bene pubblico.

      Con questo, ti inviterei a chiudere “questo” dibattito, che ha raggiunto toni, tutto sommato, sufficientemente squallidi.

  14. Dimenticavo per tutti quelli che ora parlano su Salvatore Pacelli… ma perchè non esternavate prima, anzi quando lui era in vita, le contrarietà politica ???
    Sia a San Salvatore che a Telese ora parlano tutti e di tutto sul Preside, ma prima come mai eravate tutti buoni buoni in silenzio ???
    Grazie

  15. Caro Stefano, e sottolineo CARO, non capisco il motivo dei tuoi toni che definire accesi sarebbe poca cosa. In tanti, come ben sai, hanno seguito il confronto a 3 D’Occhio – Capasso – Liverini ed ogni singolo spettatore si sarà fatto, a suo tempo, una propria idea sui contenuti, sulla forma di conduzione e sulla validità della trasmissione stessa. Non accettare le critiche negative, personalmente, non lo ritengo un’atteggiamento consono ad una persona che come te pavoneggia la propria esperienza giornalistica.
    Secondo il mio modo di vedere anche le critiche negative aiutano a crescere, forse molto di più di quelle positive.
    Dal tuo modo di irrompere con i tuoi commenti sdolcinati, e permettimi l’uso di questo aggettivo, si evince che la critica mossa dal sottoscritto e da qualche altro lettore (tieni presente che ovviamente … sono tutti miei parenti) proprio non ti è andata giù. Pazienza, farò tesoro delle tue esternazioni.
    Qualche settimana fa ci hai inviato questo comunicato:

    (http://www.ellenews.com/2010/02/avitabile-portavoce-regionale-dei-giovani-udeur/)

    Segnalazione di Stefano Avitabile: ll segretario regionale dei Giovani Popolari Udeur della Campania, Francesco Maria Rubano, ha nominato il giornalista pubblicista Stefano Avitabile portavoce regionale dei Giovani del Campanile: “Sono certo – ha detto Rubano- che l’amico Stefano determinerà, con serietà professionale, un valore aggiunto e qualificato al ruolo che da oggi espleterà nell’organismo che ho l’onere di guidare”.
    Mi complimento per l’incarico a te conferito e scusami se non l’ho fatto prima, ma alla luce dei tuoi ultimi contributi che regali con assiduità ai lettori di ViviTelese mi chiedo: non pensi che il tuo modo di confrontarti sia un “tantino” scomposto, scortese e scalcinato nei confronti dei semplici elettori che leggono le tue esternazioni?
    Non pensi che tutto questo possa ledere anche all’immagine del rampante e brillante giovane politico che ti ha nominato suo portavoce?
    Amichevolmente ti invito a riflettere ed ad assumere un comportamento più adeguato al compito a te affidato. Metti in conto che continuare a comportarsi in questo modo potrebbe riservarti anche spiacevoli sorprese.
    Ancora una volta, amichevolmente ti saluto.
    Giuseppe Grimaldi

  16. 1) questo scambio di post (accuse) non è stato aperto da me!!! ( Caro Michele )

    2) io non sono scomparso, sono qui vivo vegeto e libero, abito dove sono nato e svolgo sempre le stesse attività.
    Non sono un giornalista professionista perchè nella nostra zona e in quelle limitrofe chi esercita questa attività non riesce a “vivere” dignitosamente… ed io ho tre figli da far crescere…

    3) Carissimo Peppe i miei toni sono accesi e accaniti perchè oltre il danno anche la beffa… ho rimesso diversi soldi per quel maledetto dibattito e per la trasmissione on line… dico diversi per non dire tanti… ( vediamoci che ti faccio vedere le fatture e le ingiunzioni di pagamento ricevute)

    4) Le critiche negative le accetto e ne faccio tesoro, ma le critiche…caro Peppe non le accuse e le menzogne che vanno ad infangarmi e denigrare

    5) Non capisco ora perchè devi tirare dentro anche Francesco Rubano??? Vedi caro Michele che c’è qualcuno di voi che nutre ancora tanta acrimonia personale ed alimenta ingiustamente chiacchiere sterili ???

    IN BOCCA AL LUPO A TUTTI AMICI E NEMICI
    CHE DIO VE LA MANDI BUONA

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.