Bella vittoria in trasferta per la Soes Telese Terme

0

di Valerio Vallone

Bella vittoria in trasferta per la Soes Telese Terme che stavolta espugna il campo del  Casapulla col risultato di 71-62.  Continua quindi il testa a testa col Nola al primo posto, nella seconda fase del Campionato di C2. Renauto 2000 Bk Casapulla Soes Bk Telese Terme 62-71 Mirotto 16, Liucci 5, Melone ne, Del Basso 8, Rossi 22, Bugno, Castellano 4, Ferretti, Buontempo, Forray 16. All. De Martino Parziali: 23-21, 33-37, 50-55.


I locali devono fare a meno di Canzano e D’Angelo mentre tra i termali è assente per infortunio l’ex di turno Valentino. Un ottimo Fucci, implacabile, infila 7 punti (con due triple) nel primo giro di lancette mostrando grande intensità e a rimbalzo i casapullesi contengono la fisicità dei sanniti, che però non si disuniscono e impattano successivamente con Forray e Mirotto  (9-9 al 5’) approfittando di qualche errore di troppo dei locali. Aragosa  è fondamentale nel minibreak che dà linfa ai padroni di casa (16-9). De Martino abbassa il quintetto della Soes ma le giocate migliori vengono da Forray e Rossi che rispettivamente con una tripla e un 2+1 riavvicinano i telesini fino al 23-21 del primo quarto.

Nel secondo quarto il Casapulla inserisce Cardillo per contrastare i centimetri della frontline biancoblu, efficace nel conquistare extrapossessi in attacco e riavvicinarsi ai casertani con Castellano (28-28 al 14’).  La zona ospite rallenta la circolazione di palla dei gialloviola e i tanti falli commessi mandano spesso in lunetta Mirotto e soci. Per diversi minuti gli attacchi si spengono da ambo i lati. Ma ecco Liucci aumentare i ritmi offensivi del Telese che prova la fuga con un missile di Del Basso e un appoggio di Rossi (31-37 a -1’ dall’intervallo) ma Luongo ferma l’astinenza e manda le squadre al riposo sul 33-37.

Rossi e Forray riprendono a produrre in apertura di ripresa mentre Aragosa è  il solo a perforare la zona dei viaggianti. Quando Fucci torna a segnare la Renauto 2000 si fa sotto a -4, ma Rossi non è limitabile in vernice, (42-52 Telese al 27’36”). Il pressing dei bianco-blu si rivela spesso utile . Solo Aragosa è costante nella metà campo avversaria e tocca al 10 di casa ricucire in solitaria lo strappo (50-55 al 30’).

Mirotto trascina i suoi in apertura di ultimo periodo con 6 punti filati mentre Forray è un killer dai 6,25 (54-65 al 35’), condannando la Renauto 2000 che non trova le giuste contromisure.

A 3’33” dalla sirena Fucci riapre i giochi realizzando il -5. De Martino è costretto al timeout per togliere l’inerzia ai padroni di casa che però, al rientro, subiscono l’ennesimo ‘tre punti’ di Forray che taglia le gambe agli avversari. Sono i telesini a conquistare la posta in palio e a mantenersi al primo posto del poule retrocessione.

Prossimo appuntamento per i telesini in casa contro lo Sporting Portici, squadra attualmente in gran forma, reduce da una serie di vittorie degna delle posizioni alte della classifica.

Nella foto Ciro Rossi top scorer della serata con 22 punti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.