Diamo inizio alle danze!

10

di Alberto D’Onofrio

Leggendo sulle prime uscite delle candidature, si iniziano a notare le prime punzecchiature da parte di qualche cittadino oppositore, che ironicamente scrive di variazioni e nomi di liste…. Quello che mi sorge spontaneo è il seguente pensiero che grido ad alta voce alla cittadinanza telesina, sulla unanimità, stabilità, ed il rimboccarsi le maniche, per la ripresa della stessa, con un governo stabile.

Tutto questo punzecchiarsi, pare mio, non serve a nulla, soprattutto alla nostra cittadina.  Mai come ora, dobbiamo essere tutti uniti, decidendo a chi affidare la gestione della nostra Telese, che ha sofferto tantissimo su colpe altrui.

E’ giunto il momento della ripresa, con un nuovo capitolo, chiudendo definitivamente con il passato, è non pensare, che nelle liste che a breve usciranno ufficialmente, ci siamo candidati, appartenenti alle ormai chiuse amministrazioni precedenti.

Di persone serie, di sicuro c’è ne sono, come ad esempio il capolista Di Cerbo, lo vedo motivato, ed in cerca di riscatto della nostra cittadina, persona, che nella sua vita di assicuratore, ha saputo coltivare, ed raccogliere i frutti.

Persona idonea a ricoprire tale carica, come anche Piervincenzo Bisesto, molto serio, professionale, amico, sempre pronto ad ascoltare ed aiutare le persone, anch’esso idoneo a ricoprire cariche consiliari ed assessorati in genere.

Gianluca Aceto, ottimo elemento, professionale ed preparato a svolgere tali incarichi di gestione, come si è appreso dalla provincia.

Gennaro Capasso, precedente sindaco, deve creare un gruppo solido, duraturo, per essere competitivo, anche se, a disposizione di persone da inserire ne ha, basterebbe solo reclutare. Come anche la lista Liverini..

Attualmente come già detto, vedo a tale gestione in qualità di futuro primo cittadino, Giuseppe Di Cerbo. Inutile dirlo, è proprio così, per una volta ammettiamo la realtà dei fatti.

Premetto non è una offesa contro nessuno, ma da buon cittadino telesino, è lecito citare, ed esprimere, quanto detto. Quello che posso dire a tutti, in Bocca al lupo…per una rinascita telesina, migliore di prima..

10 Commenti

  1. Quest’anno si consuma il 50° anniversario della conoscenza con Peppe Di Cerbo. Abbiamo studiato allo stesso Liceo. Ne ho seguito la splendida evoluzione professionale. Sono compiaciuto sinceramente dei brillanti risultati da Lui conseguiti, mostrando peraltro sempre massima disponibilità.
    Credo ci distingua però una differenza: io all’Uomo del Monte ho consentito solo di suggerirmi la… maturazione della frutta!
    Alessandro Falconieri

  2. uomo del monte, o, non uomo del monte, cosi come lo menzioni Alessandro , è una persona che ha saputo creare, senza mai è poi mai mettersi al centro dell’attenzione.
    Parer mio, ripeto, nulla togliendo a nessuno, è l’unica persona che ha le carte in regola per tale impresa di conduzione della nostra cittadina telesina.

  3. Ho letto l’intervento di Alberto D’Onofrio sulle punzecchiature che un mio caro amico ha indirizzato nei confronti di uno, dei candidati a sindaco, alle prossime elezioni amministrative nella nostra cittadina. Dopo tanti anni di regno assoluto, di una persona che non meritava di governare Telese è venuto il momento di parlare del COSA FARE piuttosto che perdersi in sterili…punzecchiature, trovandomi d’accordo col D’Onofrio. Ma…bisogna stare attenti ad una sola cosa:
    CHE NON SI CAMBI PER LASCIARE TUTTO COME PRIMA
    e il rischio, con certe candidature, C’E’

  4. Sono educato al rispetto dei convincimenti altrui, quindi Ti lascio il Tuo.
    Abbi però la cortesia di non stravolgere il mio pensiero: “L’uomo del monte” del mio riferimento non è Peppe, come Tu hai frainteso. Quando avrai meglio assimilato la storia di questo Paese, le idee forse Ti saranno più chiare. Auguri. Alessandro.

  5. Accidenti… quant’è complicato capirci qualcosa in questo paese! Parlano tutti per codici, allusioni, assimilazioni…altri solo davnti ad un caffè. Esistono le associazioni massoniche per gli amanti del genere…
    In riferimento al contesto del post, chiedo ad Alberto D’Onofrio un chiarimento. Essendo un neo telesino, non conosco la storia personale dei canditati da te elogiati; potresti brevemente darmi delle valutazioni oggettive, cioè quelle che ti persuadono al di là della stima personale?

  6. Rispondo a Flaviano Di Santo,
    personaggi, ke sono cresciuti in questa cittadina….che hanno deciso di intraprendere la strada della ripresa, portando fuori dalla malagestione la nostra Telese, aprendo un nuovo capitolo, una nuova era, molto logica, obiettiva è piena di sentimenti .
    Solo conoscendoli si potrebbe giungere ad una opinione personale…
    Saluti.-

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.