Dal 20 febbraio blocco dei ricoveri all’Ospedale di Cerreto

0

Segnalazione di Alberto Rossi

Ci giunge voce, e la riteniamo sufficientemente degna di fede, provenendo da addetti ai lavori, che è stata presa la decisione di bloccare i ricoveri all’Ospedali di Cerreto dal 20 febbraio, ciò propedeutico alla morte definitiva del nostro nosocomio. Ciò che appare gravissimo, inoltre, è che sia stato deciso di far avvenire il tutto nella massima segretezza. Ma adesso basta! Alla faccia della trasparenza negli atti amministrativi!Ha voglia il nostro parlamento a legiferare! Con buona parte del ministro Brunetta, in tutta questa vicenda non si è fatto altro che tenere all’oscuro il popolo sovrano sugli atti che si venivano deliberando; sin dall’Amministrazione De Stefano, dalla quale proveniva lettera morta ogni volta che chiedevamo di essere messi a conoscenza degli atti relativi alla dismissione dell’Ospedale di Cerreto. Bene ha evidenziato nel suo dossier il direttore Dott. Longo de ”L’altra voce”. Ci chiediamo: come mai tanta segretezza? Cosa c’è sotto? Vuol dire che da questo momento il Comitato si adopererà con tutte le sue forze per far venire alla luce qualsivoglia illecito, omissione dovesse essere stato in questa vicenda. Sulla pelle dei cittadini continuano a cadere (con i soldi dei cittadini stessi!) decisioni che nulla hanno a che fare con millantanti  ”RISPARMI” visto che se i soldi son finiti da qualche parte forse saranno anche stati male usati. Cerreto chiuderà? Eppure tre cliniche private convenzionate a Telese godono ottima salute!

Per il comitato civico  la Presidente  Giuseppina Iannotti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.