Parco Regionale Taburno Camposauro, ecco i Pirap

0

Comunicato del Parco del Taburno

Parco Regionale TaburnoSi tratta di trenta progetti dislocati nei quattordici Comuni membri per un importo complessivo di circa 6 milioni di euro. Grande soddisfazione da parte del presidente Clemente Di Cerbo, che commenta: «Si tratta di un’occasione forte per puntare decisamente verso il rilancio di un’area che vede l’ambiente quale fonte prioritaria per la crescita socio economica. L’obiettivo è quello di promuovere e realizzare interventi pubblici coordinati, destinati a migliorare lo stato di conservazione del patrimonio naturalistico e paesaggistico elevando così la forza attrattiva del territorio. In questo percorso abbiamo potuto contare sulla positiva sinergia con la Regione Campania, come pure con gli enti coinvolti nella progettualità grazie ad una concertazione continua. Rivolgo un particolare apprezzamento alla struttura tecnico dell’ente, a cominciare dal Responsabile amministrativo Filippo Fuoco e del Procedimento Ciro Magliocca».

Questi i progetti.

  • Bonea: Recupero sentieri rurali Pizzillo Fontanacroce (395.800 euro);
  • Bucciano: verso il santuario della Madonna del Taburno (95.800); museo valorizzazione risorse naturali (300.000);
  • Cautano: riscoprire la montagna (23.900), servizi di accoglienza nella Piana di Prata (246.600), il mulino ritrovato (123.300);
  • Foglianise: sentiero collegamento Barassano Palazzo (100.000), infrastrutture protettive Barassano Palazzo (135.000), recupero e riqualificazione cappella Madonna delle Grazie (150.000);
  • Frasso Telesino: sistemazione e ripristino strada rurale fontana stella (350.000), Oleando tra borghi e sapori (45.800);
  • Melizzano: Museo multimediale biosat (300.000), Viaggio virtuale nel parco in 3D (95.800); Moiano: percorso didattico alla scoperta dell’acquedotto carolino e della chiesa di san Sebastiano (395.800);
  • Montesarchio: adeguamento sentiero Montesarchio-Cirignano con una passerella in legno sul torrente Paduli (95.700), recupero antico lavatoio per centro visita divulgativo e formativo per la promozione del territorio (300.000);
  • Parco del Taburno: Porta valle Isclero (300.000), Conoscere il parco (95.800);
  • Paupisi: recupero e valorizzazione antico sentiero Piromonte con area attrezzata località Costalata (395.000);
  • Sant’Agata dei Goti: Percorso d’arte in natura (300.000, Valorizzazione area rurale Reullo (95.800); Solopaca: Sistemazione idraulico forestale del territorio aree a rischio di instabilità idrogeologica (395.800);
  • Tocco Caudio: piazzola di sosta-area picnic contrada Serra (100.000), lavori di sistemazione e ripristino funzionale strada vicinale Mongilli (195.800), ripristino sentiero, piazzole di sosta, aree picnic, cartellonistica segnaletica località Pisciariello (100.000);
  • Torrecuso: lavori di sistemazione, adeguamento e ripristino della strada comunale fabbricata (349.800), Vinestate (46.000);
  • Vitulano: miglioramento fruibilità zone rurali, sentieri nella zona Chiaria (euro 270.000), passeggiate in campagna alla scoperta di… (100.000), Primavera Estate Autunno, Inverno… e ancora primavera (25.000).

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.