Gli anni sconosciuti vissuti da Padre Pio a Pietrelcina

0

di Donato Calabrese

Finalmente rivelato il lungo periodo trascorso a Pietrelcina, dal 1909 al 1916, dal Frate delle stigmate. Nel suo libro “Padre Pio, Sette anni di mistero a Pietrelcina”, edito dalle Paoline Editoriale Libri di Milano, Donato Calabrese ha scandagliato l’itinerario storico, spirituale e mistico vissuto da Padre Pio nella sua città natale, a causa della misteriosa malattia che lo ha costretto a soggiornare per sette lunghi anni lontano dalla fraternità cappuccina.

Appassionato studioso di Padre Pio e della spiritualità cristiana, Calabrese ha reso finalmente pubblica la vita straordinaria, le manifestazioni soprannaturali, gli insoliti fenomeni mistici, le bilocazioni, le profezie, le estasi ed i tormenti personali e familiari del Frate di Pietrelcina. Un uomo apprezzato, stimato ed amato già tra la sua gente di Pietrelcina.

Le innumerevoli pubblicazioni dedicate al frate di Pietrelcina hanno considerato tutta la sua vita, ma in modo particolare, la sua missione sul Gargano, lasciando inesplorato un tempo ben definito, eppure importante del suo divenire umano, religioso e mistico. E’ il periodo di sette anni, trascorsi a Pietrelcina dal 1909 fino al 17 febbraio 1916, ed esprime certamente la fase più alta, spirituale, profonda, e mistica della vita di Padre Pio.

A tale periodo storico è dedicato questo libro che si propone, appunto, di colmare un certo spazio vuoto lasciato dai biografi, ridando valore al tempo vissuto da Padre Pio nella sua Pietrelcina, prima di tornare definitivamente alla vita conventuale.

“Questo libro mi sta particolarmente a cuore – ha confidato l’autore – perché credo che descriva abbastanza fedelmente il periodo più significativo dell’itinerario spirituale e mistico di Padre Pio.

Dal 1909 al 1916, nella sua amatissima Pietrelcina, Padre Pio ha vissuto straordinarie esperienze soprannaturali durante le quali è stato visitato da Gesù, da Maria santissima e dal suo angelo custode. A Pietrelcina Padre Pio ha percorso tutto l’itinerario doloroso della Passione di Cristo, vivendo nel proprio corpo i fenomeni mistici delle stigmate, della trasverberazione, della flagellazione e coronazione di spine.

Nella sua città natale è stato plasmato “con colpi di salutare scalpello”, per divenire L’Alter Christus, l’altro Cristo, ed esssere forgiato per l’immane missione che svolgerà sul Gargano”.

Questo libro vuole offrirvi il singolare privilegio di contemplare un Santo profondamente segnato da grandissimi carismi, ma anche contrassegnato da immense sofferenze fisiche, morali e spirituali. Solo leggendolo si può comprendere la grandezza, la straordinaria efficacia della Sua intercessione e la sfolgorante santità di Padre Pio da Pietrelcina”.

www.donatocalabrese.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.