Consorzi di gestione rifiuti. Arrivano i commissari liquidatori

0

Comunicato della Provincia di Benevento

Il presidente della Provincia di Benevento, Aniello Cimitile, ha firmato i decreti di nomina dei Commissari liquidatori dei tre Consorzi di gestione rifiuti del Sannio. La dott.ssa Emilia Tarantini è stata assegnata al BN1, il dott. Carmine Cossiga al BN2, la dott.ssa Santa Brancati al BN3.

Il provvedimento è stato assunto ai sensi del decreto legge n. 195 del 2009 che, com’è noto, attribuisce ai presidenti delle Province campane le funzioni ed i compiti di programmazione del servizio di gestione integrata dei rifiuti.

I Commissari hanno il compito di accertare le situazioni creditorie e debitorie pregresse facenti capo ai Consorzi ed alle relative articolazioni societarie ricadenti negli ambiti territoriali di competenza al fine di definire un apposito piano di liquidazione.

In una dichiarazione alla Stampa, il Presidente Cimitile ha sottolineato che ciascuno dei Commissari liquidatori vanta un robusto ed impeccabile curriculum di studi e professionale presso Organi centrali e periferici dello Stato, nonché presso altre Istituzioni pubbliche.

E’ di oggi la notizia che l’assessore provinciale di Benevento all’ambiente, Gianluca Aceto, ha convocato le Organizzazioni sindacali dei Consorzi rifiuti BN1 – BN2 – BN3 e l’amministratore unico della SAMTE (Società provinciale di gestione), presso la sede dell’Assessorato all’Ambiente, per lunedì 25/01/2010 alle ore 10, per discutere sulle problematiche connesse al Ciclo integrato dei rifiuti in attuazione del Decreto legge n. 195 del 30/12/2009 che assegna compiti e funzioni alle Province e comanda la liquidazione dei Consorzi.

Contestualmente, l’assessore ha richiesto, con una propria nota, al Prefetto di Benevento di voler convocare presso il Palazzo del Governo un incontro con i rappresentanti amministrativi e dirigenziali degli stessi Consorzi, nonché con i rappresentati sindacali al fine di discutere delle problematiche derivanti dalla nuove disposizioni normative.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.